Ultimo aggiornamento03:54:12 AM GMT

Sei qui: Sport Articoli A Trento è show Europeo, Colbrelli vince la sfida dei giganti

A Trento è show Europeo, Colbrelli vince la sfida dei giganti

E-mail Stampa PDF
Colbrelli Trento Europeo

La gara Èlite Uomini dei Campionati Europe, un duello emozionante fra il campione italiano e Remco Evenepoel

Quando nel 2018 è iniziato il percorso che avrebbe portato ai Campionati Europei in Trentino, immaginare l'epilogo di ieri, nella gara Uomini Elite, sarebbe stato impossibile.

Ha vinto Sonny Colbrelli, per la gioia di una Trento gremita in tutto il suo cuore pulsante, ma c'è stato molto più di questo. C'è stato il duello, acceso e leale, con Remco Evenepoel, fenomeno dal futuro (e dal presente) luminoso che però ha dovuto abbassare la testa davanti al bresciano, favorito dal percorso e dal suo spunto veloce, e certamente nella miglior condizione della vita. C'è stata la sfida lanciata dai grandi protagonisti fin dal tratto in linea, dalla salita di Drena e dal Monte Bondone: da Pogacar a Hirschi, da Sivakov a Pinot, da Landa ad Almeida.

La medaglia di bronzo del francese Benoit Cosnefroy vale tanto, conquistata davanti a Matteo Trentin e a Tadej Pogacar dopo aver ceduto ai duellanti di via Belenzani solo sull'ultima salita di Povo.

Quarta medaglia d'oro per l'Italia in una straordinaria edizione dei Campionati Europei, iniziata nel migliore dei modi con il successo nel Team Relay del primo giorno e proseguita con le affermazioni di Vittoria Guazzini nella crono U23 e di Silvia Zanardi nella gara in linea Donne U23, fino alla grande giornata di Colbrelli che in Trentino ha conquistato la vittoria più importante della carriera.

Un regalo prezioso anche per Davide Cassani, felice ed emozionato come Colbrelli sulle note dell'inno di Mameli: per il CT ed i suoi azzurri si tratta del quarto titolo europeo in linea consecutivo.

( Credit photo: Tornanti.cc )

Redazione