Ultimo aggiornamento06:56:04 AM GMT

Sei qui: Sport Articoli 31^ edizione La Fausto Coppi Officine Mattio, weekend di festa a Cuneo

31^ edizione La Fausto Coppi Officine Mattio, weekend di festa a Cuneo

E-mail Stampa PDF
villaggio piazza galimberti

Raggiunto il numero chiuso di 2600 partecipanti e chiuse le iscrizioni. Oltre la granfondo, da venerdi, tanti eventi di contorno per grandi e piccoli

Domenica 8 luglio parte da Cuneo la 31^ edizione della granfondo internazionale La Fausto Coppi Officine Mattio. La città si prepara a diventare il centro del mondo ciclistico per un weekend. Il numero chiuso di 2600 partecipanti è stato raggiunto dunque, le iscrizioni sono chiuse.

Qui tutte le news sul programma dell’evento:

La 31^ edizione della granfondo internazionale La Fausto Coppi Officine Mattio parte da Cuneo, domenica 8 luglio. Due i tracciati proposti: una medio-fondo di 111 km e il percorso principe di 177 km. Partenza da piazza Galimberti domenica mattina alle ore 7, con direzione corso Soleri e attraversamento del viadotto Soleri, dove avverrà la divisione tra medio-fondo e granfondo. Il percorso del lungo salirà al Santuario di Valmala poi proseguirà per Montemale (La Piatta m 1136) e Castelmagno, scalerà lo spettacolare Colle Fauniera (m 2480) e dopo la discesa nel vallone dell’Arma continuerà per Demonte, Madonna del Colletto (m 1310), Valdieri, con rientro a Cuneo. La Granfondo registra un dislivello di 4125 m. Il percorso del medio, dopo la divisione al viadotto Soleri, si dirigerà verso Caraglio, proseguirà per Castelmagno e si ricongiungerà al lungo per la scalata al colle Fauniera. Il dislivello complessivo della medio-fondo è di 2550 m. L’arrivo del primo concorrente del percorso lungo è previsto per le 12,55/13 (media di 30 km/h). Il primo del medio-fondo sarà in piazza Galimberti verso le 10,45. Vedasi tabella di marcia allegata per i vari passaggi. Si ricorda che domenica 8 luglio, piazza Galimberti sarà completamente chiusa al traffico, dalle 4 fino alle 18 e oltre.

Gli orari di chiusura al traffico e le strade soggette al decreto prefettizio verranno pubblicati sul sito www.faustocoppi.net non appena resi disponibili dalla prefettura.

Eventi in programma:

Venerdì 6 luglio Apertura nel pomeriggio del VILLAGGIO EXPO, in piazza Galimberti: moltissimi e prestigiosi i brand di ciclismo e non solo, che quest’anno hanno aderito. Come d’abitudine, insieme alla granfondo, ogni anno sulla piazza Galimberti ha luogo anche PASTA’, un festival dedicato al mondo della pasta, organizzato dall’Associazione Culturale ALL 4U, in occasione della maratona internazionale.

Dalle ore 20 e per tutto il weekend, musica dal vivo e CUNEO MAPPING, spettacolo di proiezione artistica digitale, sulla facciata del Tribunale di Cuneo.

Sabato 7 luglio Alle ore 10, OPERAZIONI DI PUNZONATURA e consegna dei pacchi gara. Intorno alle ore 10,30 la POLIZIA STRADALE presso l’ormai celebre pullman azzurro, propone l’iniziativa BIMBI IN SELLA. Insieme alle scuole di ciclismo Bike Park La Scogliera e Bisalta Bike, la polizia istruirà i bimbi sulla sicurezza stradale grazie a simpatiche gimkane. Michelin offrirà un caschetto ai primi 200 bambini iscritti e, grazie a Balocco e Acqua San Bernardo è anche previsto uno spuntino ristoratore. Sono inoltre disponibili 30 biciclette-test per i bimbi che non hanno un mezzo proprio. Decathlon e Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo offriranno un omaggio a tutti i partecipanti. Per bimbi dai 3 ai 14 anni.

Alle 17,00, sul palco allestito al centro di Piazza Galimberti, avrà luogo la tradizionale e suggestiva “CERIMONIA DI BENVENUTO ALLE NAZIONI” con, anche, la premiazione del team più numeroso.

Domenica 8 luglio Alle ore 7 partenza ufficiale della granfondo e medio-fondo (Piazza Galimberti, lato tribunale).

Alle ore 10 partirà, sempre da Piazza Galimberti (arco di partenza), LA FAUSTO COPPI MANGIA & PEDALA, pedalata non competitiva, cultural-gastronomica, di circa 50 Km, realizzata in collaborazione con Bicingiro e Coldiretti.

Infine, la CERIMONIA DI PREMIAZIONE ufficiale della 31^ granfondo internazionale La Fausto Coppi Officine Mattio avverrà sul palco in piazza Galimberti, alle ore 14 per la medio-fondo e alle 14,30 per la granfondo. Si premiano: il primo uomo e la prima donna assoluti di ogni percorso ed i primi tre di ogni categoria.

Iniziative di rilievo:

L’ambasciatore olandese e il console cileno alla Fausto Coppi. Confermata la presenza dell’ambasciatore olandese Joep Wijnands alla Cerimonia delle Nazioni di sabato 7 luglio. Darà il benvenuto ai molti ciclisti in arrivo dai Paesi Bassi e domenica mattina si cimenterà nella medio-fondo. Ad accogliere la piccola delegazione cilena invece, ci sarà la Console onoraria cilena in Italia Vivien Jones.

Unità cardiologica per l’assistenza ai ciclisti. Sabato 7 luglio 2018 al villaggio, presso la tenda della CRI saranno presenti 2 cardiologi per visita medica ed esecuzione di ECG. Le visite si effettueranno dalle 9 fino a fine manifestazione. Gli strumenti per le ECG sono messi a disposizione dall’ASL CN1.

Domenica 8 luglio un cardiologo seguirà la gara in moto in caso di pronto intervento, in attesa del 118.

Eco-team per la pulizia strade. 8 ciclisti con bici elettriche e zaini CamelBak percorreranno le strade della granfondo per raccogliere le eventuali cartacce, boracce e rifiuti lasciati dai ciclisti sul percorso durante l’evento. S’invita come sempre, a diffondere il messaggio di massimo rispetto delle strade di montagna. Operazione di riciclo con CORIPET. In piazza Galimberti si troveranno degli enormi e simpatici contenitori a forma di bottiglia, alti 3 metri, nei quali i ciclisti saranno invitati a buttare le loro bottigliette PET. I vari sacchi raccolti conferiranno in appositi compattatori, con l’obbiettivo di riciclare totalmente le circa 10000 bottigliette raccolte e trasformarle in filato per la creazione di capi sportivi. 35 nazioni partecipanti.

Sono 35 le nazioni partecipanti alla 31^ edizione de La Fausto Coppi Officine Mattio. Tra queste le new entry sono: Cile, Messico, Emirati Arabi Uniti, Ucraina. #salviamolestradedimontagna Continua la raccolta fondi lanciata sui social da Confcommercio Cuneo e mirata al recupero dei percorsi di montagna su cui passano eventi di rilievo come la granfondo La Fausto Coppi Officine Mattio. Selfie davanti al monumento a Pantani, sul Fauniera. Un omaggio al campione, una foto davanti al monumento dedicato a Marco Pantani. Sarà previsto uno spazio per un’immagine ricordo. Solidarietà. Come ogni anno, gli organizzatori de La Fausto Coppi Officine Mattio hanno dedicato alcuni stand del villaggio ad AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie), LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) e AIDO (Associazione Italiana Donatori di Organi). In gara tre ciclisti correranno con una maglia personalizzata dedicata alle tre associazioni. Un modo per far partecipare anche il terzo settore alla grande giornata di festa dello sport e del ciclismo. Durante la Cerimonia delle Nazioni queste associazioni riceveranno un contributo in denaro, offerto dalla ditta Dentis Srl di Sant’Albano Stura (CN), a supporto delle loro iniziative benefiche.

La granfondo per il territorio:

Una gara internazionale che porta a Cuneo 2600 ciclisti con famiglia o amici o fan annessi, significa anche economia per il territorio, con buone ricadute per le imprese e in particolare per il settore dell’accoglienza turistica: dagli alberghi ai ristoranti e pizzerie, bar e caffetterie ma anche negozi. Per questo, l’evento sempre più è considerato, anche dalle istituzioni e dalle organizzazioni di categoria, strategico per lo sviluppo del turismo e dell’economia legata all’outdoor. Nel 2017 i ciclisti provenienti dall’estero sono stati il 35 per cento dei partecipanti e gli italiani provenienti da oltre 250 km sono stati circa il 40 per cento.

Infine, l’ASD Fausto Coppi on the road ringrazia gli oltre 100 volontari che ogni anno rappresentano un aiuto impagabile per il buon svolgimento della manifestazione. Grazie anche a Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Croce Rossa Italiana, 118 e Polizia locale dei vari comuni per l’enorme lavoro a salvaguardia della sicurezza dei ciclisti e nella chiusura strade.

Ulteriori informazioni: http://www.faustocoppi.net/new/

Redazione