Ultimo aggiornamento11:42:04 AM GMT

Sei qui: Sport Articoli Ciclismo. Mondiale Giornalisti : Per gli azzurri trasferta sfortunata, medaglia d’argento

Ciclismo. Mondiale Giornalisti : Per gli azzurri trasferta sfortunata, medaglia d’argento

E-mail Stampa PDF
ITALIA GIORNALISTI CICLISTI

Nella gara in linea argento per lo sfortunato Calovi e 5° posto di Olmi, nella crono squadre amarezza per il 4° posto del terzetto azzurro: Baldini – Calovi – Perazzi

Bad Dürrheim. La trasferta in Germania, tenutasi dal 27 settembre al 1 ottobre, della Nazionale Azzurra dei Giornalisti Ciclisti, si è conclusa con la conquista, nella prova il linea di 87 Km, di una medaglia d'argento da parte di Graziano Calovi, sfortunato per un problema meccanico a pochi Km dal traguardo nella quale va sottolineato il 5° posto di Leonardo Olmi in una gara che comunque è stata condizionata dalla Gran Fondo " RiderMan " che è stata fatta partire due minuti dopo lo start dei giornalisti ed inevitabilmente i due plotoni dopo circa dieci Km si sono mischiati rendendo difficile la visione tattica di gara per i ciclisti del World Press Cycling Championship. Gli Azzurri comunque si sono messi in evidenza con attacchi e fughe nel corso della gara che si è svolta ad una media oraria oltre 40 Km/h nonostante gli oltre 1000 metri di dislivello.
Oltre alla gara in linea della domenica, nella tre giorni del WPCC (World Press Cycling Championship ) venerdì 29 si è svolta la cronometro individuale su 16 Km vinta dal tedesco KOOPMANN Holger alla strepitosa media dei 42,86 nonostante il percorso comprendesse una salita, dove gli italiani hanno ben figurato con il 5° posto di Perazzi ed il 10° di Muraro nella cat. MEN1 ; il 10° posto di Merli nella cat. MEN 2 ed il 5° posto di Nizzaro nella cat. MEN 3.
Per la crono squadre un 4° posto, amaro, per il terzetto azzurro composto da Baldini, Calovi e Perazzi a 2" dal podio composto da Olanda, Germania e Belgio.
Il Presidente AGCI, Roberto Ronchi, ha comunque commentato positivamente la trasferta mondiale in Germania ringraziando i ciclisti della Nazionale: Cat. M1: Vincenzo Moretti, Massimiliano Muraro, Giancarlo Perazzi; Cat. M2: Daniele Baldini, Rinaldo BernardI, Graziano Calovi, Alessandro Fulloni, Giampaolo Grossi, Mauro Merli, Leonardo Olmi, Antonio Venditto; Cat. M3: Gianni Nizzero; per l'impegno e lo spirito di gruppo che da sempre la caratterizza.