Ultimo aggiornamento05:50:20 AM GMT

Sei qui: Sport

F1. Ad Abu Dhabi Hamilton con la corsa perfetta vince GP e Mondiale Piloti

E-mail Stampa PDF

Hamilto championUno strepitoso Hamilton  nel  GP di Abu Dhabi, ultima gara  della stagione 2014, con una condotta di gara perfetta ha conquistato la vittoria del GP e la seconda corona del  titolo mondiale piloti. Passato al comando della corsa allo scattare del semaforo verde, dove ha superato il compagna di scuderia Rosberg,  ha condotto una gara inpeccabile  fino alla bandiera scacchi. Il podio è stato completato con le due Williams rispettivamente di Massa e Bottas.  

Redazione

F1. Gran premio di Abu Dhabi, un trono per due !

E-mail Stampa PDF

HamiltonlIl GP di Abu Dhabi, ultimo Gran premio della stagione 2014, in programma domani segnerà una giornata storica e adrenalinica per i tanti tifosi della F1 con duello, senza sconti, che vale il secondo titolo per Hamilton ( in foto ) ed il primo per Rosberg. Intanto nelle prove di ieri il più veloce è risultato il pilota inglese che ha preceduto il compagno di squadra e la tensione per oggi è altissima nel cercare la pole che può fare la differenza sia nel profilo tattico di gara ma soprattutto su quello psicologico dei piloti.

Redazione

Lamborghini e Fiamme Oro: cinque campioni dello sport in visita alla Casa del Toro

E-mail Stampa PDF

Lamborghini polizia Azienda ed atleti riuniti per un momento di solidarietà in favore dell'Associazione Piccoli Grandi Cuori
 Automobili Lamborghini, ieri 17 ottobre,  ha ieri oggi  accolto presso la sua sede storica di Sant'Agata Bolognese un gruppo di cinque atleti appartenenti alle Fiamme Oro, il Gruppo Sportivo della Polizia di Stato: la campionessa olimpionica e record mondiale di tiro a volo Jessica Rossi, il pugile della categoria dei super massimi Roberto Cammarelle e i campioni di nuoto Martina Grimaldi, Marco Orsi e Luca Leonardi.
La visita, avvenuta alla presenza di stampa e autorità, tra cui il Questore di Bologna Dott. Vincenzo Stingone, il Capo di Gabinetto della Prefettura Dott.
Angelo Sidoti e il Sindaco di Sant'Agata Bolognese Avv. Giuseppe Vicinelli, ha inteso celebrare l'accordo di sponsorizzazione siglato lunedì scorso a Roma tra Automobili Lamborghini e Fiamme Oro. Lamborghini è difatti divenuta sponsor tecnico del celebre Gruppo Sportivo della Polizia per i prossimi due anni e fornirà alla squadra degli atleti il look pre-post gara. La divisa è stata disegnata da Collezione Automobili Lamborghini, la linea di abbigliamento e
accessori della Casa di Sant'Agata Bolognese. Si tratta di una sponsorizzazione che va ad aggiungersi alla partnership tra Lamborghini e Polizia di Stato che dura dal 2004, rinnovata quest'anno con la consegna a maggio della nuova Huracán Polizia.
I campioni dello sport, insieme a stampa e autorità, sono stati accompagnati in visita al museo, che raccoglie una delle più ricche collezioni di Lamborghini storiche, e successivamente nel cuore dello stabilimento produttivo, dove nascono ogni giorno le super sportive Aventador e Huracán, con un processo che combina alta artigianalità ad una elevata innovazione tecnologica. A conclusione della visita, la nuova Huracán Polizia ha fatto il suo debutto sulle strade e scortato in centro a Bologna gli atleti, passeggeri su cinque Lamborghini. La carovana di super sportive si è infine fermata presso lo store di Collezione Automobili Lamborghini sito nell'esclusiva Galleria Cavour.  Nel pomeriggio i rappresentanti di Lamborghini e atleti hanno dato vita in Galleria a un importante momento di solidarietà, attraverso la donazione di giocattoli e t-shirt della Collezione ai piccoli ex degenti del reparto di Cardiologia e Cardiochirurgia Pedriatica dell'Età Evolutiva del Policlinico S. Orsola-Malpighi di Bologna, riuniti sotto l'Associazione Piccoli Grandi Cuori, con cui Lamborghini collabora da vari anni.
I bambini e le loro famiglie, accompagnati dall'equipe medica del reparto, presieduto dai Professor Gaetano Domenico Gargiulo e Marco Bonvicini, e alla presenza di stampa e autorità, tra cui il Prefetto di Bologna Dott. Ennio Maria Sodano, hanno ricevuto i piccoli doni direttamente dai giovani campioni dello sport, testimonial speciali di una giornata importante per
Lamborghini e la Polizia di Stato.
Fiamme Oro
Le Fiamme Oro, gruppo sportivo della Polizia di Stato, sono nate nel 1954 con la convenzione tra il ministero dell'Interno ed il C.O.N.I. Lo scopo istituzionale del
gruppo è quello di mantenere e promuovere, anche tra i giovani, l'attività sportiva a livello agonistico, per accrescere il patrimonio sportivo nazionale. In quest'ottica le
Fiamme Oro si dedicano alla preparazione di atleti di alto profilo in 40 discipline sportive che vengono praticate in 9 centri nazionali.
Dall'anno della loro fondazione, le Fiamme Oro hanno collezionato un palmares invidiabile: alle Olimpiadi sono state vinte complessivamente 78 medaglie, mentre
247 sono i titoli mondiali vinti, 254 a livello europeo e 4725 quelli di Campione italiano.

Redazione

La nuova Lamborghini Huracán GT3 per la prima volta in pista a Vallelunga

E-mail Stampa PDF

Lamborghini Huracan GT3La nuova Lamborghini Huracán GT3 è scesa in pista per la prima volta presso l'autodromo ''Piero Taruffi'' di Vallelunga (Roma) per i suoi primi test di sviluppo.
Sotto la supervisione di Giorgio Sanna, i tester ufficiali di Lamborghini Squadra Corse, Adrian Zaugg e Fabio Babini, hanno effettuato le prime regolazioni.
Con la Huracán GT3, Lamborghini Squadra Corse compie un ulteriore passo avanti nello sviluppo e produzione di un prodotto destinato a questa categoria che è tra le più prestigiose nel mondo delle competizioni internazionali. È la prima volta infatti che Automobili Lamborghini realizza una vettura GT3 completamente in casa con il supporto di Dallara Automobili, partner di sviluppo anche della Huracán LP 620-2 Super Trofeo.
Dalla prossima stagione 2015 la Huracán GT3 sarà protagonista nel campionato della Blancpain Endurance Series, che prevede cinque appuntamenti in Europa, tra cui la famosa 24 Ore di Spa. Dal 2016, la nuova vettura della Casa del Toro scenderà in pista nelle più importanti competizioni di classe GT3 anche in America e in Asia.
''Sono molto soddisfatto di questo primo contatto con la pista della nuova Huracán GT3. Abbiamo certamente tanto lavoro davanti in vista della prossima stagione di gare, ma già i primi dati registrati su prestazioni e affidabilità sono molto positivi e sono convinto che questa vettura ci garantirà notevoli soddisfazioni nel panorama internazionale delle competizioni GT3" ha commentato Giorgio Sanna.

Redazione

F1: GP di Singapore pole per Lewis Hamilton

E-mail Stampa PDF

Prima fila Mercedes e seconda Fila Red Bull
Il pilota della Mercedes Lewis Hamilton conquista la 37^pole in F1 nel Gran premio di Singapore precedendo il compagno di scuderia Nico Rosberg. Al terzo posto si è classificato Ricciardo che ha preceduto in compagno, della Red Bull, Vettel . La Ferrari di Alonso in terza fila con il quinto tempo.

Redazione

Debutto mondiale al "The Quail, A Motorsports Gathering" per la Lamborghini Huracán

E-mail Stampa PDF

Stephan Winkelmann - Giampaolo Dallara - Maurizio Reggiani1Carmel, California. Automobili Lamborghini ha svelato al mondo la sua vettura da corsa di prossima generazione: la nuova Huracán LP 620-2 Super Trofeo. Il modello debutterà nel 2015 in ognuno dei tre campionati monomarca Lamborghini Blancpain Super Trofeo, in Europa, Asia e Nord America. Dopo la ''prima'' al ''The Quail'' la Huracán Super Trofeo è stata esposta anche sul prestigioso Concept Lawn di Pebble Beach domenica 17 agosto. La Huracán Super Trofeo segna nuovi standard per il campionato monomarca. "La Huracán Super Trofeo è una macchina completamente nuova, costruita partendo da un foglio bianco e nata da un progetto pensato per le corse, senza compromessi" ha detto Maurizio Reggiani, Direttore Ricerca e Sviluppo di Automobili Lamborghini. "Questa macchina sarà estremamente divertente da guidare per i nostri piloti e altrettanto gratificante da guardare da bordo pista per gli appassionati.'' La nuova Huracán Super Trofeo è stata sviluppata in collaborazione con la Dallara Engineering, con il coinvolgimento diretto del fondatore Giampaolo Dallara. La storia di Dallara con Lamborghini risale al 1963, quando lo stesso Dallara lavorò come ingegnere proprio presso l'azienda di Sant'Agata, per poi essere messo a capo del gruppo che sviluppò la leggendaria Miura. La Huracán Super Trofeo adotta il motore V10 a iniezione diretta della vettura di serie, che in versione gara è capace di erogare ben 620 CV diretti verso il retrotreno. La trazione è infatti posteriore, scelta effettuata per facilitare la transizione delle vetture alla configurazione GT3. Ultra-leggera, la macchina fa segnare soltanto 1270 chilogrammi sulla bilancia grazie al telaio ibrido in fibra di carbonio/alluminio e agli alleggerimenti tipici di una vettura da corsa. Il rapporto peso-potenza è di 2,05 kg/CV. L'aerodinamica garantisce migliore efficienza, trazione e carico grazie all'utilizzo di un alettone posteriore regolabile su dieci posizioni, diffusori sia all'anteriore che al posteriore e prese d'aria anteriori regolabili. La Huracán Super Trofeo sarà equipaggiata esclusivamente con gomme Pirelli progettate e realizzate appositamente per questo modello.
Al ''The Quail'' è stata presentata anche una Aventador LP 700-4 in una nuova versione del programma Ad Personam. La vettura sarà esposta successivamente al Concorso Italiano e al Pebble Beach Concours d'Elegance, e metterà in evidenza il programma di personalizzazione di Lamborghini.
I clienti che scelgono una vettura Ad Personam hanno accesso a materiali personalizzati, colori disponibili soltanto su richiesta e soluzioni dedicate ed esclusive sia per gli interni sia per l'esterno della vettura. La vettura esposta è dotata di pelle semi-anilina in combinazione con l' Alcantara, le cuciture personalizzate e materiali come Forged Composite, la speciale fibra di carbonio brevettata da Lamborghini. Il programma è pensato per soddisfare coloro che vogliono farsi coinvolgere al massimo dalla propria vettura da sogno, iniziando ancora prima che venga loro consegnata.

Redazione

 

 

La nuova Lamborghini Huracán Super Trofeo pronta a scendere in pista per i primi test di sviluppo

E-mail Stampa PDF

Lamborghini Huracan Super Trofeo La nuova Lamborghini Huracán Super Trofeo scende oggi in pista presso l'autodromo "Piero Taruffi" di Vallelunga (ITA) per il suo primo shake down. Il Capo Collaudatori della Direzione Ricerca e Sviluppo di Automobili Lamborghini, Giorgio Sanna, insieme ai tester ufficiali di Lamborghini Squadra Corse, Adrian Zaugg e Fabio Babini, e con il supporto dei piloti dello Young Drivers Program inizierà il delicato lavoro di messa a punto. La nuova vettura della Casa del Toro sarà protagonista, a partire dalla stagione 2015, del Lamborghini Blancpain Super Trofeo in tutti e tre i continenti (Europa, Asia e Nord America). La prossima stagione del monomarca vedrà sfidarsi insieme in pista Huracán e Gallardo, che correranno con classifiche separate. "Il primo shake down è sempre un momento peculiare. Ho seguito passo a passo il lavoro di progettazione e sviluppo svolto a Sant'Agata Bolognese e siamo tutti entusiasti di essere giunti a questo importante traguardo. Abbiamo piena fiducia sia in Zaugg sia in Babini, così come nei giovani piloti che daranno un prezioso contributo per affinare al meglio questa vettura. Sono convinto che la nuova Huracán Super Trofeo sarà in grado di garantire a Lamborghini un futuro da protagonista nel panorama del motorsport internazionale", ha commentato Giorgio Sanna.

Redazione

Record di partecipanti per la “Strade Bianche di Romagna”

E-mail Stampa PDF

STRADEBIANCHEQuasi 150 partecipanti alla cicloturistica d'epoca organizzata domenica 13 luglio dalla Polisportiva di Romagna a Mordano e valida come 11° prova del "Giro d'Italia d'Epoca 2014".
Nemmeno il fango ha fermato i cicloturisti d'epoca impegnati domenica 13 luglio 2014 a Mordano (Bo) nella quinta edizione della "Strade Bianche di Romagna", 11° tappa del Giro d'Italia d'epoca 2014, organizzata dalla Polisportiva di Romagna.
La cicloturistica d'epoca ha preso il via alle 8.30 con 141 cicloturisti al via, tutti rigorosamente utilizzando biciclette ed indumenti d'epoca. In contemporanea con la "Strade Bianche di Romagna" era attiva anche un'esposizione e mostra scambio di biciclette e abbigliamento d'epoca.
L'edizione 2014, nonostante il maltempo che ha messo in difficoltà i partecipanti, obbligandoli a sfidare strade non asfaltate in condizioni non ottimali, ha fatto registrare il record di iscritti, confermando l'importanza della manifestazione tra gli appassionati del settore. Sono stati infatti 141 a sfidare la pioggerellina iniziale, sostituita nelle fasi finali dal sole. "E' stata una edizione decisamente positiva – riassume l'organizzatore Marco Selleri, presidente della Polisportiva di Romagna -. Abbiamo portato sulle nostre strade bianche tanti cicloturisti e sappiamo che, se il meteo fosse stato favorevole, avremmo visto al via ben più di 200 partecipanti. Riteniamo questa manifestazione un importante mezzo di promozione del territorio e del ciclismo e diamo appuntamento agli appassionati per il 2015".

Redazione

Strade Bianche di Romagna: domenica 13 luglio la 5^ edizione

E-mail Stampa PDF

STRADE BIANCHE DI ROMAGNA 2013 25Cicloturistica d'epoca organizzata dalla Polisportiva di Romagna e valida come 11° prova del "Giro d'Italia d'Epoca 2014".
A Mordano (BO) è tutto pronto per la quinta attesa edizione della cicloturistica d'epoca "Strade Bianche di Romagna", 11° tappa del Giro d'Italia d'epoca 2014.
La manifestazione sportiva organizzata dalla Polisportiva di Romagna presieduta da Marco Selleri è in programma domenica 13 luglio 2014, quando le strade bianche del Circondario Imolese saranno prese d'assalto da cicloturisti che, con biciclette, indumenti e materiali d'epoca, rievocheranno gli anni del ciclismo "eroico". In contemporanea con la cicloturistica sarà attiva anche un'esposizione e mostra scambio di biciclette e abbigliamento d'epoca.
Ma Strade Bianche di Romagna non è solo rievocazione sportiva. E' un'iniziativa aperta a tutti, anche alle famiglie, per portare il maggior numero possibile di persone a contatto con la natura e far conoscere il proprio territorio a tutta la comunità locale.
"Siamo felici di aver messo in calendario anche quest'anno la Strade Bianche di Romagna - dice l'organizzatore Marco Selleri -. Considerando il numero di iscrizioni già ricevute, ci aspettiamo una buona partecipazione, ancora più importante degli anni scorsi (quando al via si erano presentati più di 100 cicloturisti). Tra l'altro molti dei partecipanti arrivano da fuori regione e raggiungeranno la Romagna già sabato, pernottando nel nostro territorio e dando anche sostegno all'economia locale. Concludo dicendo che ci piace l'idea di legare questa iniziativa sportiva alla promozione del territorio e in inverno abbiamo lavorato per presentare in questa edizione anche una bella novità: ad oggi, circa il 75% del percorso è stato frecciato in modo permanente, grazie al supporto delle amministrazioni pubbliche locali. L'obiettivo è quello di completare la frecciatura totale del percorso entro l'autunno".
I partecipanti potranno scegliere tra il percorso lungo di 80 km e il percorso "Gourmet" di circa 35 km: quest'ultimo, consigliato alle famiglie per trascorrere una domenica alternativa, viene percorso da tutti i partecipati insieme agli accompagnatori e, partendo da Mordano, tocca Sasso Morelli, Palazzo Volpi (ristoro presso l'Azienda agricola Branchini) e ritorno.
Per info, prenotazioni e iscrizioni alla Strade Bianche di Romagna visitare il sito internet www.stradebianchediromagna.it.

Redazione

Pagina 24 di 31