Ultimo aggiornamento07:15:26 AM GMT

Sei qui: Politica Articoli Il sindaco Merola ha riassegnato alcune deleghe in Giunta dopo le elezioni amministrative

Il sindaco Merola ha riassegnato alcune deleghe in Giunta dopo le elezioni amministrative

E-mail Stampa PDF
VIRGINIO MEROLA

Raffaella Ferri consigliere delegato al posto di Elisabetta Scalambra

Bologna. Il sindaco metropolitano Virginio Merola ( in foto) ha riassegnato ieri  le deleghe ai Consiglieri delegati in seguito alle elezioni amministrative del 26 maggio che hanno visto la non candidatura della Consigliera Elisabetta Scalambra che è così uscita automaticamente da Giunta e Consiglio metropolitano.

Al suo posto in Giunta il Sindaco ha indicato la Consigliera metropolitana Raffaella Ferri a cui ha assegnato le deleghe a Sviluppo sociale (prima affidata a Scalambra), Contrasto alle discriminazioni e alla violenza di genere e Progetto Stanza Rosa. Il sindaco mantiene invece per sè le Pari Opportunità (prima affidata a Scalambra).

Al vicesindaco Fausto Tinti oltre al Personale vengono assegnate le deleghe a Sviluppo economico, Politiche del lavoro, Tavoli di salvaguardia del patrimonio produttivo (prima affidata al Consigliere Gnudi) e E-government (prima in capo al sindaco).

Al Consigliere Lelli va invece la delega ai Rapporti con il Consiglio metropolitano e con la Conferenza metropolitana (prima affidata a Scalambra).

Questo quindi il nuovo quadro di deleghe della "Giunta metropolitana":

Sindaco metropolitano Virginio Merola: Piano strategico (PSM), Comunicazione, Cultura, Agenda metropolitana per lo sviluppo sostenibile, Progetto Insieme per il lavoro, Pari opportunità.

Vicesindaco Fausto Tinti: Personale, Sviluppo economico, Politiche del lavoro, Tavoli di salvaguardia del patrimonio produttivo, E-government.

Consiglieri delegati

Massimo Gnudi: Turismo, Politiche per l'Appennino bolognese.

Luca Lelli: Politiche per la casa, Affari istituzionali e innovazione, Rapporti con il Consiglio metropolitano e con la Conferenza metropolitana.

Marco Monesi: Pianificazione, Mobilità sostenibile, Viabilità.

Raffaele Persiano: Polizia locale della Città metropolitana, Coordinamento metropolitano politiche per la sicurezza.

Daniele Ruscigno: Scuola, Istruzione, Formazione, Edilizia scolastica.

Giampiero Veronesi: Bilancio, Finanza, Patrimonio, Società partecipate.

Raffaella Ferri: Sviluppo sociale, Contrasto alle discriminazioni e alla violenza di genere e Progetto Stanza Rosa.

Redazione