Ultimo aggiornamento10:34:52 AM GMT

Sei qui: Enogastronomia

Enogastronomia

Domenica 26 ottobre ‘Open day del gusto’ a Villa Smeraldi

E-mail Stampa PDF

open daySan Marinio di Bentivoglio (BO). Domenica 26 ottobre, Villa Smeraldi ospiterà il terzo Open Day del gusto, dedicato alle primizie autunnali: pere, patate, zucche e frutti antichi. L'evento si tiene nel parco della Villa e presso il Museo della Civiltà contadina, che organizza per l'occasione una rievocazione storica dell'aratura e una coinvolgente visita guidata al museo.
Una giornata per celebrare il gusto genuino e tradizionale delle primizie agricole di stagione con la riscoperta del sapore dei frutti antichi e delle varietà dimenticate dal mondo della produzione intensiva. La storia e le tradizioni del territorio racchiusi in ogni frutto saranno raccontati dai produttori locali che guideranno i visitatori alla degustazione e all'acquisto consapevole. L'accesso all'area espositiva è libero e gratuito. Il pranzo a tema è su prenotazione al prezzo di 30 euro. Per chi parte da Bologna viene offerto da Bologna Welcome un pacchetto che, con una quota di 30 euro a persona, comprende il trasporto dal centro città al Museo, una guida in italiano/inglese a disposizione per tutta la giornata, la partecipazione a un laboratorio di cucina, il pranzo, l'ingresso e la visita del Museo con degustazioni a cura dei produttori locali che offrono anche un piccolo omaggio (Ritrovo alle 10.30 in piazza Malpighi e ritorno previsto per le 17). Gli Open Day del gusto nascono dall'incontro di soggetti pubblici e privati: 13 Comuni aderenti ad Orizzonti di Pianura, Provincia di Bologna, Istituzione Villa Smeraldi Museo della Civiltà contadina, associazioni di produttori, agricoltori, commercianti e artigiani.
Il Programma della giornata:
Ore 11.30 Parco di Villa Smeraldi
Aratura con il vecchio trattore Landini: rievocazione dell'aratura di inizio novecento con macchinari e strumenti dell'epoca
Ore 12.45 Museo della Civiltà Contadina
Pranzo a tema nel Museo con menu a base di pera, zucca e patata nella suggestiva cornice delle sale che raccontano la storia della cultura contadina. Tra i piatti proposti: fiocchetti alle pere su crema di formaggio, lasagnette alla zucca, mini hamburger di Chianina e Mora Romagnola, crostata alla zucca.
A cura dell'Associazione Orizzonti di Pianura. Prezzo 30 euro. Prenotazione obbligatoria allo 051 891014
Dalle 15.00 alle 19.00
Esposizione di produttori e prodotti, preparazione di marmellate, degustazione e vendita di prodotti tipici locali a cura dell'associazione Orizzonti di pianura.
Alle 15.30 e alle 17.30 Presso i banchetti degli espositori
Conoscere la pera e la patata IGP, la zucca e i frutti antichi: breve illustrazione delle caratteristiche, della storia e del gusto dei frutti autunnali con degustazioni guidate
Ore 15.00 Museo della Civiltà Contadina
«Ritorniamo in centro» Progetto di valorizzazione dei centri storici, delle aree colpite dal sisma del maggio 2012.
Interverranno:
Graziano Prantoni, assessore Attività Produttive e Turismo Provincia di Bologna
Erika Ferranti, sindaco di Bentivoglio, Comune capofila progetto Orizzonti di Pianura
Sergio Maccagnani, Presidente dell'Unione Reno Galliera
Seguirà la proiezione dei filmati «Un giorno (in un) Comune» di Paolo Muran
Ore 15.30 Ingresso del Museo della Civiltà Contadina
Laboratorio per bambini: gli spaventapasseri
A cura dell'Associazione Gruppo della Stadura
Ore 16.30 Museo della Civiltà Contadina
Visita guidata al Museo a cura di Francesco Fabbri
Per informazioni
Museo della civiltà contadina
Tel. 051 891050 (lun-mer-ven 9,30-12,30 - mar e gio 9,30-12,30 e 14,30-18,00)

Redazione

Pagina 4 di 4