Ultimo aggiornamento02:28:14 PM GMT

Sei qui: Cultura e Spettacolo Articoli Nutrimenti per la Crescita 2019 - il 5 giugno a Mezzano e Savarna di Ravenna

Nutrimenti per la Crescita 2019 - il 5 giugno a Mezzano e Savarna di Ravenna

E-mail Stampa PDF
coro di Mezzano - Nutrimenti

Festival di arti performative di bambine e bambini e ragazze e ragazzi della città

Mercoledì 5 giugno 2019 ultimo giorno della decima edizione di Nutrimenti per la Crescita, il festival delle arti performative di bambini e bambine, ragazzi e ragazze della città che raccoglie gli esiti finali dei progetti di carattere espressivo realizzati nelle scuole del territorio ravennate.
Nutrimenti, nella sua giornata finale, lascia Ravenna e "va in trasferta" all'Arena del parco "Camilla Ravera" di Mezzano, dove si esibisce il coro degli alunni della scuola primaria Rodari di Mezzano (ore 15). A seguire, al Museo etnografico Ca' Segurini di Savarna, gli alunni della scuola primaria Bartolotti di Savarna, presentano performance di arti coreutiche, musicali ed espressive con la rappresentazione di quadri naturali ispirati dalla lettura di "Manifesto del Terzo paesaggio" e "L'uomo che piantava gli alberi", i due testi fil rouge di questa edizione (ore 16.30).

Il festival, che coinvolge ogni anno più di un migliaio di studenti degli istituti comprensivi del territorio, è ideato dall'associazione Cantieri Danza, realizzato con l'Assessorato Pubblica Istruzione e Infanzia del Comune di Ravenna, in collaborazione con Rete Almagià.

Un momento di festa, cultura e divertimento dedicato alle nuove generazioni - afferma Selina Bassini - presidente dell'associazione Cantieri Danza- e un riconoscimento di un tempo a loro dedicato dove condividere la molteplicità dei linguaggi della bellezza e dell'arte e affermare che tutti siamo parte fondamentale e insostituibile del vivere comune. Per questo compleanno importante l'Associazione Cantieri Danza ha scelto come fil rouge il libro "L'uomo che piantava gli alberi" di Jean Giono e il "Manifesto del Terzo Paesaggio" di Gilles Clément, che, sono in questi tempi complessi, una dichiarazione di responsabilità e azione sul mondo. Così, per raccontarsi, le scuole hanno seguito il gesto di un pastore che, piantando ghiande, trasforma in bosco un paesaggio arido e il pensiero di un filosofo giardiniere che disegna un unico, grande, giardino planetario in movimento continuo, nel quale viaggiano semi, uomini e animali. Li accompagnano la determinata Greta, il dodicenne Felix con il suo milione di alberi piantati, il fotografo Sebastião con la grande foresta pluviale ricreata in Brasile dopo gli orrori del Ruanda. Con loro camminano i ragazzi e ragazze di Nutrimenti 2019 e tutti gli altri semi nuovi fiduciosi, radicati nei luoghi che sono più vuoti. Raccontano che ora non c'è più spazio per il vuoto del cinismo, ma per la forza della realtà, quella naturale, umile e semplice, che non prevede profitto sterile, né produce scorie inutili. Una realtà che, sempre connessa orizzontalmente e verticalmente, contempla la libertà, accetta la responsabilità, si prende cura del nutrimento per la crescita di tutti, accogliendone ogni amabile e ricca differenza. È la vera, piccola, grande rivoluzione sovversiva che noi tutti abbiamo il dovere di seguire."

Cantieri Danza, associazione culturale fondata nel 1994, oltre ad essere incubatrice per i giovani talenti della danza e coordinatrice di reti di lavoro, è anche organizzatrice di eventi culturali e di formazione, operando anche nell'ambito della crescita e della formazione dei giovanissimi, e proponendo alla città di Ravenna e al suo territorio diversi percorsi ed eventi, tra cui proprio il festival Nutrimenti per la crescita. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito

Per info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   - www.cantieridanza.org/nutrimenti

Redazione