Ultimo aggiornamento12:35:09 PM GMT

Sei qui: Cultura e Spettacolo Articoli Bologna Festival. Il 26 marzo sul palco il Trio Kanon

Bologna Festival. Il 26 marzo sul palco il Trio Kanon

E-mail Stampa PDF
Trio Kanon 2

Martedì 26 marzo ore 20.30, Oratorio di San Filippo Neri, primo appuntamento della rassegna Talenti di Bologna Festival con il Trio Kanon. Lena Yokoyama (violino), Alessandro Copia (violoncello) e Diego Maccagnola (pianoforte) si sono incontrati nel 2012 e hanno studiato musica da camera con il Trio di Parma e con l'Atos Trio, continuando ad affinare il loro stile con altri grandi maestri, in viaggio tra Germania, Austria, Norvegia e Francia. Propongono due grandi "classici" dei primi anni dell'Ottocento e del Novecento: il Beethoven visionario del Trio "degli spiriti" che fa ruotare tutta la composizione intorno ad uno spettrale Largo centrale e il Ravel di esuberante vitalità del Trio in la maggiore ascoltato per la prima volta a Parigi nel gennaio 1915, con Alfredo Casella al pianoforte. Varcano il XXI secolo con il Secondo Trio di Mauricio Kagel, carico di convenzioni e sovversioni come tutta la sua musica.

 

TRIO KANON

Il Trio Kanon (il nome, oltre ad avere assonanza con il termine Canone, è anche l'unione di due parole giapponesi: "Ka", fiore e "On", musica, quindi letteralmente "musica fiorente") nasce nell'estate del 2012 dall'amicizia di tre musicisti – Lena Yokoyama, Alessandro Copia e Diego Maccagnola – che hanno deciso di condividere la loro passione per la musica da camera studiando sotto la guida del Trio di Parma. Il Trio Kanon ha vinto diversi concorsi, tra cui l'International Chamber Music Competition Pinerolo e Torino Città Metropolitana 2018 (primo premio, premio del pubblico e premio speciale "Cerutti-Bresso") e il Concorso Internazionale di Musica da camera "Giulio Rospigliosi" 2015 (primo premio e premio del pubblico). Nel 2014 si è distinto come miglior gruppo nella Trondheim International Chamber Music Academy for Piano Trios e nel 2015 ha vinto il Chamber Music Award come miglior ensemble presso l'Internationale Sommerakademie Prag-Wien-Budapest, prestigioso riconoscimento patrocinato dall'Haydn Institute e dall'Università di musica e arti performative di Vienna. Il Trio Kanon svolge attività concertistica in Italia e all'estero; si è esibito nell'ambito della rassegna I Concerti del Quirinale di Rai Radio3 e ha appena realizzato una nuova incisione discografica contenente il Trio op.87 di Brahms e il Trio op.90 "Dumky" di Dvořák, presentata in anteprima al Bologna Festival.

Redazione