Ultimo aggiornamento10:46:53 AM GMT

Sei qui: Cultura e Spettacolo Articoli È in arrivo il Carnevale di Persiceto che da quest’anno ha anche un suo Museo a cielo aperto

È in arrivo il Carnevale di Persiceto che da quest’anno ha anche un suo Museo a cielo aperto

E-mail Stampa PDF
CARNEVALE SAN GIOVANNI PERSICETO

Nei cantieri delle tante società carnevalesche di San Giovanni in Persiceto (BO) fervono da tempo i preparativi per i nuovi carri che sfileranno domenica 24 febbraio e saranno premiati domenica 3 marzo. In queste date si terranno infatti la 145a edizione del Carnevale storico persicetano e la 131a edizione del Carnevale di Decima (la frazione più grande di Persiceto). Sabato 2 marzo si terrà poi l'inaugurazione del "Museo a cielo aperto del Carnevale", un curioso itinerario urbano con tante installazione di opere dei carnevalai locali.
Ormai da diversi mesi le società carnevalesche sono al lavoro nei vari cantieri per dar forma e sostanza all'edizione 2019 del Carnevale che si terrà, sia a Persiceto che a Decima, domenica 24 febbraio e domenica 3 marzo. Ai tanti tradizionali appuntamenti della storica kermesse quest'anno se ne aggiunge uno nuovo: sabato 2 marzo verrà inaugurato il "Museo a cielo aperto del Carnevale", un un curioso itinerario urbano, da percorrere a piedi o in bicicletta, con installazioni artistiche di parti dei carri che hanno animato gli "spilli" dei carnevali passati. Il progetto, promosso da Comune e Associazione Carnevale Persiceto in collaborazione con Andrea Bianchi, si snoda come un ideale filo rosso che collega il "Don Chisciotte" di Mario Martinelli in via della Pace (realizzato nel 1971 per la società Filo) al "Bertoldo" di Giovanni Tampellini sulla rotonda di via Bologna (realizzato nel 2017), attraverso strade ciclabili e camminamenti pedonali. Le opere selezionate dalle società carnevalesche testimonieranno durante tutto l'anno la bellezza e l'unicità del carnevale persicetano e contribuiranno a rafforzare l'immagine di Persiceto come "Città dello Spillo".
Altro importante traguardo del Carnevale storico persicetano è stato il suo posizionamento all'ottavo posto della graduatoria del bando dei Carnevali Storici promosso dal Ministero dei Beni Culturali. Questo risultato, reso possibile dalla sinergia fra Comune e Associazione Carnevale, mette in luce l'importanza di questo carnevale a livello nazionale e a breve porterà risorse economiche che verranno impiegate per rendere questa storica manifestazione ancora più bella e spettacolare.

Carnevale storico di San Giovanni in Persiceto 2019
Domenica 24 febbraio e domenica 3 marzo nel centro storico di Persiceto si terrà la 145a edizione del Carnevale storico che ha una tradizione ultracentenaria e si ispira alla figura di Bertoldo, famoso personaggio dello scrittore persicetano Giulio Cesare Croce (1550-1609). È un carnevale molto particolare, fra i più ammirati, premiati e caratteristici d'Italia che ha destato l'attenzione di personaggi di fama internazionale, come ad esempio il cantante Mika: la società carnevalesca "Oca Giuliva" ha recentemente realizzato parte delle scenografie per i suoi tour musicali.
Il Carnevale persicetano ha infatti caratteristiche molto teatrali e scenografiche e in più è unico nel suo genere: prevede l'esibizione di carri allegorici che culmina nel momento dello "Spillo", in dialetto bolognese "al Spéll", una vera e propria azione teatrale di 20 minuti, spettacolare e sorprendente. "Spéll" assume in questo caso il significato di magia, trasfigurazione perché i carri allegorici persicetani, una volta arrivati nella piazza centrale della città, si fermano e cominciano una trasformazione meccanica accompagnata da una studiata messa in scena, con attori, figuranti, mimi o cantanti: tutto cambia come in un caleidoscopio, rivelando nuove forme, nuovi colori e un messaggio satirico e pungente in perfetto "stile Bertoldo". La rivalità accesissima fra le varie società carnevalesche - che presentano quest'anno 11 carri più le mascherate singole e di gruppo - fa assomigliare la festa a un palio medievale che coinvolge le varie contrade di paese in un gioco fatto di sfide, di burle, di spionaggio, di gara a chi riuscirà a stupire e a far ridere o arrabbiare di più. Un gioco che culmina nelle due giornate di sfilata dei carri ma che non finisce mai perché impegna per mesi e mesi i componenti delle varie società carnevalesche nella costruzione completamente artigianale dei carri. La 145a edizione del Carnevale storico di Persiceto sarà presentata da Sergio Vanelli, speaker storico del Carnevale persicetano e Carlotta Voice Savorelli, vocalist & party entertainer.
Concorsi
L'Associazione Carnevale Persiceto ripropone la settima edizione del contest fotografico per Instagram #ReBertoldo: chiunque può partecipare pubblicando, solo durante le due domeniche di sfilata, le foto del Carnevale storico persicetano sul proprio profilo Instagram e inserendo #rebertoldo. Il Carnevale a Persiceto è infatti anche social: sui profili Instagram @comunepersiceto @carnevale40017 e @bolognametropolitana è possibile seguire le giornate di sfilata dei carri attraverso i video e le immagini più belle. Chiunque può postare foto con i seguenti hashtag: #carnevale40017 #persiceto #bolognametropolitana.

L'ingresso al carnevale è gratuito ma è possibile, e consigliabile, seguire lo spettacolo unico degli spilli da una tribuna a pagamento. Per Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. : www.carnevalepersiceto.it

Carnevale di San Matteo della Decima 2019
Domenica 24 febbraio e domenica 3 marzo si terrà anche la 131a edizione del carnevale di San Matteo della Decima, la frazione più grande di San Giovanni in Persiceto, che conta più di 6000 abitanti ed è distante 9 chilometri dal capoluogo.
Anche qui si svolge un carnevale con una tradizione più che centenaria. Ben 7 società, con altrettanti imponenti e spettacolari carri allegorici, si contenderanno il "gonfalone" di Re Fagiolo di Castella sfilando nelle vie del centro ed esibendosi, in piazza delle Poste, di fronte alla giuria e al popolo con lo spillo e le tradizionali "zirudelle", poesie in versi dialettali a rime baciate che vengono recitate per spiegare il soggetto del carro e per preparare il pubblico allo svolgimento e alla trasformazione. Nelle poesie vengono privilegiati gli aspetti ironici, gli elementi gergali ed il vivace ed arguto linguaggio, mescolato a trovate divertenti ed istantanee, per suscitare spesso l'ilarità generale. Al termine delle trasformazioni i carri abbandonano la piazza con un ricco gettito di caramelle, peluche, gonfiabili, palloni, e tanto altro per rendere ancora più partecipe il pubblico presente.
Speaker della 131a edizione del carnevale di San Matteo della Decima sono Gian Marco Rusticelli e Carlo Goretti. Il carnevale è a ingresso libero.
Seguono i programmi dettagliati dei due Carnevali.

PROGRAMMI:

145a edizione del Carnevale Storico di Persiceto
Domenica 24 febbraio
- ore 9.45, Chiesa di Castagnolo, Passeggiata Reale della Corte di Re Bertoldo verso il centro storico di Persiceto, accompagnata dal gruppo musicale Bifolk.
- ore 10.00, Parco Pettazzoni, Ritrovo carri allegorici e mascherate; spettacolo giullaresco con Enrico Alimenti e Urana Marchesini.
- dalle ore 11.00 alle 17:00, Parco Pettazzoni, Il Carnevale di Bertoldino, trucca bimbi, spazio giochi, bolle di sapone,
mangiafuoco e zucchero filato; con Wanda Circus.
- dalle ore 11.00 fino a sera Piazza Guazzatoio, Street food di Carnevale: polpette, pesce, hamburger, primi piatti, borlenghi, tigelle e tante altre prelibatezze.
- ore 12.30 Piazza del Popolo, Apertura del 145° Carnevale Storico Persicetano con il "Discorso della Corona" di sua Maestà Re Bertoldo, con la partecipazione di Bertoldino e della Marcolfa.
- ore 13.00, Piazza del Popolo, esecuzione degli "Spilli".
- ore 14.30, Lungo il corso mascherato spettacoli itineranti del gruppo di percussionisti "Marakatimba"
Martedì 26 febbraio
- ore 20.00, Century CineCi di Sant'Agata Bolognese, "Il film degli Spilli 2019". Ingresso a pagamento; prenotazioni del dvd ufficiale del Carnevale 2019.
Mercoledì 27 febbraio
- ore 21.00, Sala del Consiglio comunale, Conferenza del professor Umberto Leotti dal titolo: "Festa della porchetta e Carnevale persicetano"
Sabato 2 marzo
ore 14.30, Piazza del Popolo, 6° Camminata della "Corte di Re Bertoldo", corsa in maschera a passo libero non competitiva e inaugurazione Museo del Carnevale a Cielo aperto in collaborazione con Fiab Terradacqua.
Domenica 3 marzo
- ore 10.00, Parco Pettazzoni, Ritrovo carri allegorici e mascherate.
- ore 10.30, Piazza Garibaldi, "Ci vediamo in piazza", Storie di Carnevale, enogastronomia, tradizioni e folklore. Conduce Andrea Barbi di Trc. Diretta tv su Trc canale 15 Emilia Romagna e Sky canale 827.
- dalle ore 11.00 alle 17.00 Parco Pettazzoni, Il Carnevale di Bertoldino, Trucca bimbi, spazio giochi, bolle di sapone,
mangiafuoco e zucchero filato; con Wanda Circus.
- dalle ore 11.00 fino a sera, Piazza Guazzatoio, Street food di Carnevale, polpette, pesce, hamburger, primi piatti, borlenghi, tigelle e tante altre prelibatezze.
- ore 13.00, Piazza del Popolo, Sfilata e premiazioni 145° Carnevale Storico Persicetano.
- ore 14.30, Lungo il corso mascherato, Spettacoli itineranti del gruppo di percussionisti "Marakatimba"
Lunedì 4 marzo
- ore 20.30 Bocciofila Persicetana, "Processo del Lunedì" - Giurati e carristi a confronto. Ingresso libero.

131a edizione del Carnevale di San Matteo della Decima
Domenica 24 febbraio
- ore 10.30, diretta tv "Ci vediamo in piazza" con Andrea Barbi su Trc canale 51 Emilia Romagna e Sky canale 827.
- ore 13.30, piazza delle Poste, apertura dei Grandi corsi mascherati con sfilata dei carri allegorici. Percorso: piazza delle Poste, via Togliatti, via Cento;.
- ore 14.30, discorso di apertura di Re Fagiolo di Castella e spillo della società Mambroc. A seguire letture delle zirudelle e spilli delle società con il seguente ordine: Re, Predatori della Cassa Perduta, Qui dal 65, Cino, Pundgaz, Strumné, Macaria, Volponi (fuori concorso), Ribelli, Gallinacci; ore 17.30, chiusura della sfilata
Giovedì 28 febbraio
- ore 20.30, presso il Centro Civico, proiezione dei filmati della prima giornata della sfilata con Spilli e Zirudelle.
Sabato 2 marzo
- ore 20.30, presso "Un Posto dove andare", "Aspettando il giudizio", serata di intrattenimento con la lettura delle Zirudelle di critica.
Domenica 3 marzo
- ore 13.30, piazza delle Poste, apertura dei grandi corsi mascherati; sfilata di carri allegorici. Percorso: piazza delle Poste, via Togliatti, via Cento;
- ore 15.30, consegna delle targhe ricordo; ore 16, premiazione dei carri in concorso; ore 17.30, chiusura della sfilata.
Giovedì 7 marzo
- ore 20.30, Centro Civico, proiezione dei filmati della seconda giornata della sfilata con Spilli e Zirudelle.

In caso di maltempo le manifestazioni saranno rimandate alla domenica successiva.

Redazione