Ultimo aggiornamento07:03:10 AM GMT

Sei qui: Cultura e Spettacolo

Bologna.Corso di Formazione: "La nuova disciplina delle obbligazioni bancarie garantite"

E-mail Stampa PDF
logoL'attuale crisi dei mercati finanziari impone alle banche di trovare metodi alternativi di funding. Tra questi assume una notevole rilevanza lo strumento delle obbligazioni bancarie, in particolare quelle garantite da cartolarizzazioni ipotecarie. Per approfondire la disciplina recentemente emanata dalla Banca d'Italia, Fondazione Alma Mater e Organismo di Ricerca Giuridico Economica, con il patrocinio di AIAF Associazione Italiana degli Analisti Finanziari organizzano il 9 e 10 novembre presso la Villa Gandolfi Pallavicini di Bologna un Corso di Formazione sul tema de "La nuova disciplina delle obbligazioni bancarie garantite". L'iniziativa intende fornire agli operatori bancari gli strumenti necessari per strutturare le operazioni di emissione delle obbligazioni, tenendo conto anche del loro impatto sul patrimonio di vigilanza e sui bilanci delle banche. Nel corso delle diverse sessioni, si analizzeranno le fasi patologiche dell'emissione riguardanti casi di eventi pregiudizievoli che coinvolgono i crediti cartolarizzati. Con l'aiuto di docenti e professionisti del settore, si getterà infine uno sguardo sulle novità riguardanti le responsabilità di tutti i soggetti coinvolti nelle operazioni di emissione. Il Corso rappresenta il secondo degli eventi formativi proposti da FAM e Organismo di Ricerca all'interno di un programma congiunto di Formazione continua che contribuisca alle esigenze di crescita e sviluppo del tessuto produttivo locale. Attraverso incontri ed iniziative sviluppati su temi di attualità e calibrati sulle esigenze professionali e formative del mondo economico e professionale, si cercherà di promuovere l'inserimento lavorativo dei giovani laureati in condizioni di precariato lavorativo.

Per informazioni:
FAM Fondazione Alma Mater - Servizio Comunicazione
Villa Gandolfi Pallavicini
Via Martelli, 22-24
40138 Bologna
Tel. +39 051 2091373
Fax +39 051 2091987
Email: comunicazione@fondazionealmamater

Bologna. “Note Mozambicane” musica e testimonianze per conoscere il Paese africano

E-mail Stampa PDF
mozzambicoMercoledì 9 novembre, la presidente della Provincia, Beatrice Draghetti, interverrà alla serata gratuita aperta al pubblico dedicata al Mozambico che si svolgerà dalle 18 alle 22, nei locali di Arterìa (vicolo Broglio 1/e, Bologna).

Bologna.Workshop Internazionale Coulomb ’11 “Optical Acceleration and Perspective for Biomedicine”

E-mail Stampa PDF
logo_Coulomb_jpgEsperti europei ed extraeuropei nel campo delle fonti energetiche si riuniscono a Bologna in un workshop internazionale per fare il punto sullo sviluppo delle tecnologie laser in campo oncologico e radioterapico.

Le tecniche di accelerazione di particelle mediante interazione laser-plasma sono state proposte per la prima volta circa trent'anni or sono, ma solo recentemente l'evoluzione tecnologica ha subito uno sviluppo così rapido da lasciar prevedere la possibilità di applicazioni dirette in ambito medicale. La messa a punto di dispositivi completamente ottici per il trattamento dei tumori mediante fasci di protoni rimane, allo stato attuale, una prospettiva di lungo periodo, tuttavia esperimenti di radiobiologia sono già in corso e l'utilizzo di tecniche di post-accelerazione può avvicinare il momento delle prime applicazioni pre-cliniche.

Al Mercato della Terra il corso di compostaggio domestico di Orti Urbani e le Lezioni di Cucina

E-mail Stampa PDF
Logo_mercatodellaterraContinua l'autunno di sapori, incontri e corsi al mercato contadino di Slow Food Bologna. Dalle ore 9 alle 14 saranno presenti al Mercato i pescatori di Cattolica (RN), assenti sabato scorso per avverse condizioni meteo-marine, tornano l'azienda agricola il Girasole di Albinea (RE) con la carne di bufalo e Denny Bini di Coviolo (RE) con i lambruschi rifermentati in bottiglia e riprende a partecipare
Ragas di Amore di Vergato (BO) con confetture di pomodoro, paté di cipolle e il succo di sambuco.

“Magia del Legno” Codognotto espone a Palazzo Valentini

E-mail Stampa PDF
CodoTra i tanti visitatori alla mostra dell'artista veneto anche il noto presentatore televisivo Pippo Baudo.

Roma. La mostra dello scultore Ferdinando Codognotto intitolata " Magia del Legno "è ospite presso Palazzo Valentini a Roma fino al Giorno 4 novembre. Un insieme di meravigliose sculture su legno di cirmolo che esprimono vitalità oltre ad una straordinaria bellezza tra cui il cavallo, le lune, gli amanti e pinocchio.

Bologna Sala Borsa: Scambi ferroviari. L'azzurro del servizio ferroviario nel paesaggio bolognese.

E-mail Stampa PDF
ScambiFerI diversi aspetti del sistema ferroviario locale: le infrastrutture, il paesaggio, i volti e soprattutto le emozioni del Sfm sono i protagonisti dei 40 scatti del fotografo Rhodri Jones in mostra da domani fino al 13 novembre all'Urban Center. "Guardare fuori dal finestrino di un treno – spiega Rhodri Jons - è qualcosa di unico, un paesaggio in movimento può sempre stimolare ricordi, pensieri, emozioni; basta aprire l'anima!"

“Per una comunità educante” Il 28 e 29 ottobre due giornate di studi a Marzabotto

E-mail Stampa PDF
Saranno i saluti della presidente della Provincia di Bologna, Beatrice Draghetti, e dei sindaci di Marzabotto (Romano Franchi), Grizzana Morandi (Graziella Leoni), Vergato (Sandra Focci), Castiglione dei Pepoli (Daniela Aureli) ad aprire i lavori del seminario di studio "Per una comunità educante", in programma venerdì 28 e sabato 29 ottobre prossimi nella Sala consiliare del Municipio di Marzabotto (piazza XX settembre 1). Organizzato dall'associazione onlus Dialoghi in collaborazione con gli Istituti Comprensivi e dai Comuni di Grizzana Morandi, Marzabotto e Vergato, insieme alla Comunità Montana, all'Ufficio Scolastico Regionale, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, la Provincia di Bologna, il Comune di Castiglione dei Pepoli, il seminario intende essere un'occasione di incontro sul tema dell'istruzione e, soprattutto, dell'educazione. Operatori, genitori, rappresentanti delle istituzioni politiche e sociali, e adulti, anche solo marginalmente coinvolti in un'esperienza educativa, si confronteranno uniti nella considerazione comune della scuola non solo come opportunità di istruzione, ma anche come luogo di educazione.

L’associazione Culturale Via de’Poeti propone lo spettacolo teatrale “Domani”

E-mail Stampa PDF
domaniBologna. In occasione della Festa del Teatro ARCI: B.R.I.S.A (Bologna Riunisce I Suoi Artisti) dal 24 al 30 ottobre 2011, in collaborazione con Arci-Bologna, Arci-Brecht, Saiuz Web Tv e Radio, Fuzz Registrazione e Montaggio e con il Patrocinio di Regione Emilia Romagna, Provincia di Bologna e Comune di Bologna, l'associazione Culturale Via de'Poeti mercoledi' 26 ottobre propone lo spettacolo teatrale "DOMANI".

Le nuove guerre: l'acqua un bene strategico

E-mail Stampa PDF
lagoL’acqua è da sempre una risorsa strategica, da diversi anni chiamata “oro blu”, che trova origine in un altro termine utilizzato per indicare il petrolio: “oro nero”. L’idea di questo accostamento acqua-petrolio nasce dalla constatazione della progressiva diminuzione della disponibilità pro-capite della risorsa idrica che, al pari del petrolio, potrebbe rappresentare o in molte regioni già rappresenta una fonte di instabilità politica ed economica. Da essa dipende l’esistenza del genere umano, ma anche lo sviluppo dei commerci, l’incontro tra i popoli e culture, l’ascesa o il declino di imperi. Nei prossimi anni, secondo numerosi rapporti di organizzazioni internazionali, la causa più probabile di eventuali conflitti bellici tra stati, sarà per il controllo dell’acqua. L’impoverimento delle risorse idriche a causa dell’inquinamento, dello sfruttamento spregiudicato, dei cambiamenti climatici, delinea prospettive decisamente allarmanti di nuovi conflitti in un futuro prossimo. Si calcola che circa 1,4 miliardi di persone sulla terra oggi debbano affrontare la difficoltà di accesso all’acqua potabile. Al mondo esistono numerosi bacini idrici condivisi, ovvero corsi d’acqua dolce che hanno origine all’interno dei confini politici di Stati e che sviluppano il loro percorso all’interno di confini politici di altri Stati. Il numero di bacini internazionali è cresciuto nel corso degli anni. Una delle maggiori conseguenze è stata la divisione dell’ex URSS e dell’ex Jugoslavia. Nel 1977 se ne contavano 214, oggi ne esistono 243. Il 40% degli Stati mondiali si rifornisce da fonti d’acqua condivise con altri Stati. I corsi d’acqua con portata idrica maggiore al mondo sono il Rio delle Amazzoni, il Congo, il Fiume Azzurro, l’Orinoco e il Yenisei: tutti, tranne il Fiume Azzurro che bagna solo la Cina, scorrono su più di un territorio nazionale. Il Tigri e l’Eufrate nascono dal sistema montuoso turco dell’Anatolia meridionale.

Pagina 49 di 50