Ultimo aggiornamento03:40:45 AM GMT

Sei qui: Cultura e Spettacolo

Giulia Roggio vince “ L’IMPORTANTA E’ CANTARE 2012 ”

E-mail Stampa PDF
Farina_2012Una serata all'insegna della buona musica e con un teatro pieno di pubblico, questa è la descrizione perfetta della finalissima del concorso canoro, ideato a presentato da Alessandro Faina, " L'IMPORTANTE E' CANTARE " . Nell'edizione 2012 si è imposta la giovane Giulia Roggio che ha preceduto Mattia Zanchini e Rja. Una serata dove non sono mancati anche ospiti, infatti sul palco si sono esibiti Raffaella Cavalli, Dora Moroni e Cristina Rinaldi. Per la  vincitrice la grande opportunità di realizzare un Videoclip professionale, che sicuramente è un passo importante per entrare nel magico mondo della musica.

Redazione

" BABY BOFE’ 2013 " rassegna di musica classica per bambini a Bologna

E-mail Stampa PDF
locandinaBABYBaby BoFe' inaugura la sua sesta edizione domenica 20 gennaio 2013, al Teatro dell'Antoniano, presentando quattro nuove produzioni musicali: La Principessa Sissi, Petruška, Il Barone di Münchhausen, I musicanti di Brema. Si spazia dalla musica del Novecento alla musica barocca con Schoenberg, Strauss, Stravinskij, Bach, Rameau e Couperin legati a doppio filo con racconti e personaggi che si muovono tra realtà e fantasia: la principessa Sissi, futura imperatrice d'Austria; il malinconico burattino Petruška; l'estroso Barone di Münchhausen uscito dalla penna di Rudolf Eric Raspe; l'asino il gatto il cane e il gallo della fiaba dei fratelli Grimm che decidono di partire per Brema immaginandosi un futuro da musicisti. È musica classica pensata per i bambini: l'emozione di un'esecuzione dal vivo si fonde con l'immediatezza della narrazione teatrale e l'attrattiva di scenografie originali e fantasiose, dalla sand art ai pop-up sagomati. La parte musicale di queste produzioni è affidata a giovani musicisti: promettenti concertisti come la pianista Pina Coni o allievi di corsi di alto perfezionamento come quelli dell'Accademia Orchestra Mozart, impegnati nella produzione schoenberghiana inaugurale. La parte teatrale (attori, sceneggiatura, regia, scene e costumi) da quest'anno è a cura della Fondazione AIDA Teatro Stabile di Innovazione, compagnia veronese di solida esperienza nel campo del teatro ragazzi.

Pacifico Dinner. Inaugurazione con il tutto esaurito

E-mail Stampa PDF
PacificoMilano Marittima. Inizia con il botto l'inaugurazione del ristorante Pacifico Dinner con grande soddisfazione per la gestione ed entusiasmo per la clientela. Il locale non si pone solo come ristorante di alta qualità e raffinatezza ma anche come vetrina di eventi, infatti, nel corso della cena si è tenuta una sfilata di moda uomo donna per la collezione inverno 2012-2013. Sicuramente la nuova linea di gestione del locale è partita con il piede giusto ed è stata fortemente apprezzata dalla clientela che oggi più che mai cerca, oltre ad una serata al tavolo tra ottimi piatti e raffinati calici di vino, quella cornice che oltre valorizzare e fare tendenza riesca a definire all'interno del perimetro un punto di aggregazione sociale e confronto tra stili e culture diverse.

Redazione

“ L’IMPORTANTE E’ CANTARE ” Sabato 1 dicembre la finalissima

E-mail Stampa PDF
LOCANDINADomani sera dalle ore 20,30 i finalisti si sfideranno al Teatro Supercinema di Santarcangelo di Romagna

Tutto pronto per la finalissima del concorso canoro " L'IMPORTANTE E' CANTARE " . Sul palco con Alessandro Farina sarà presente Raffaella Cavalli e tra i prestigiosi ospiti Dora Moroni e Cristina Rinaldi. Sicuramente una sfida ad altissimo livello artistico che vedrà impegnati : Francesca Turi, Cinzia, Sandro Nini e Maria Grazia, Emily, Carlotta D'Orazio, Rja, Mattia Zanchini, Andrea Casabianca, Elisa Babini, Ilaria e Serena, Ramona Viglianisi, Roperto Pollini, Carlotta Della Pasqua, Andrea Grisotto, Cecilia Bertozzi, Denis Casarsa, Giulia Roggio, Manuel Zamagni, Viviana Martinelli, il gruppo vocale Le pianoForte.

Redazione

Bologna. " IL NUOVO L’ANTICO " con la violinista Isabelle Faust

E-mail Stampa PDF
FAUSTVenerdì 30 novembre, nell'ambito della rassegna IL NUOVO L'ANTICO, presso la Biblioteca del Centro San Domenico, la violinista Isabelle Faust si confronta con le Sonate e Partite per violino solo di Bach, eseguendole integralmente in un concerto diviso in due parti: ore 19 (parte prima) e ore 21.15 (parte seconda). Capolavori con cui si sono cimentati tutti i grandi violinisti, le Sonate e le Partite di Bach si rinnovano nell'astratta purezza di suono di Isabelle Faust. La grande violinista tedesca, che conosce tutte le letterature dello strumento dal Settecento alla musica nuova e nuovissima, ama esplorare le possibilità della ricerca filologica, nel desiderio di approfondire la propria tecnica e le proprie esperienze musicali. Interprete già apprezzata dal pubblico delle stagioni concertistiche bolognesi, a fine novembre Isabelle Faust è protagonista di una serie di tre concerti dedicati a Bach, frutto di un coordinamento di programmazione tra Bologna Festival e Orchestra Mozart. Dopo il concerto del 29 novembre con l'Orchestra Mozart e Claudio Abbado, venerdì 30 novembre è ospite di Bologna Festival con le Sonate e Partite BWV 1001-1006 per poi tornare a suonare con l'orchestra il giorno successivo. La musica di Bach interessa da qualche anno la ricerca interpretativa di Isabelle Faust, sviluppata a partire dalle fonti manoscritte. Con incisioni discografiche, recital solistici e concerti con orchestra ha disegnato un suo specifico percorso bachiano, toccando un vertice interpretativo con il primo volume delle Sonate e Partite (BWV 1004-1006), CD con cui ha ottenuto il premio Diapason d'Or. Recentissima la pubblicazione del secondo volume, sempre per l'etichetta discografica Harmonia Mundi, con le Sonate e Partite BWV 1001-1003.

Tartufesta 2012, gran finale domenica 25 novembre all'Accademia Nazionale dell'Agricoltura

E-mail Stampa PDF
tartufoLa premiazione del concorso fotografico "Il tartufo dalla terra alla tavola" (domenica 25 novembre ore 17, Sala Adunanze dell'Accademia Nazionale dell'Agricoltura, piazza Galvani 1) sarà l'evento conclusivo di Tartufesta 2012, la manifestazione dedicata al ''Tartufo bianco pregiato dei Colli bolognesi'', che nei mesi di ottobre e novembre ha animato i comuni dell'Appennino.Al concorso hanno partecipato 20 fotografi amatori inviando immagini che attraverso i colori dell'autunno illustrano il territorio, il paesaggio, le genti e le tradizioni culinarie del tartufo. Il premio per lo scatto vincente sarà un fine settimana per 2 persone in un agriturismo del territorio bolognese. Alla premiazione seguirà un concerto de "Gli Itineranti", con i clarinetti di Fabio Battistelli, Michele Marini e Matilde Niccolai e il clarinetto basso di Pierpaolo Romani in un percorso musicale dal titolo "L'autunno da Vivaldi a ...".
L'ingresso all'evento è gratuito, maggiori informazioni nel sito www.provincia.bologna.it/tartufesta.

Poetry Slam – Iniziate le finali a Bologna

E-mail Stampa PDF
Bologna. Da ieri mercoledì 21 a domenica 25 novembre al Circolo Arci Guernelli (via Gandusio, 6 – Bologna) oltre 400 partecipanti provenienti,  30 città italiane coinvolte, 56 gironi di selezione: sono i numeri del III Campionato nazionale di poesia orale promosso dall'associazione culturale Arci Via de' Poeti. Un concorso di scrittura e recitazione poetica in forma di gara che nasce dall'esigenza di riscoprire la pratica dell'oralità nella poesia e di rendere protagonisti di quest'esperienza culturale non sono gli autori ma anche il pubblico.Dopo 6 mesi di sfide nei Circolo Arci di tutta Italia, sono 112 gli autori rimasti in gara. I migliori slammer e performer si scontreranno nelle semifinali in programma da mercoledì 21 a domenica 25 novembre. A decidere le sorti dei concorrenti sarà il pubblico presente che sceglierà i 14 "slammer" che parteciperanno alla finalissima di domenica 25 novembre (ore 20-22). Altri 18 concorrenti saranno selezionati da una Giuria tecnica, formata da personalità della cultura, musicisti, attori, registi e autori. Il vincitore, oltre a ricevere un premio in denaro, parteciperà al Campionato Europeo di Poetry Slam che si svolgerà ad Anversa, in Belgio, il 15 dicembre 2012.Le date delle semifinali:
Mercoledì 21 novembre, ore 20.30 - 23.30
Giovedì 22 novembre, ore 20.30 - 23.30
Venerdì 23 novembre, ore 20.30 -23.30
Sabato 24 novembre, ore 18.30 – 24.00
Domenica 25 novembre, ore 15.00 - 19.00
Finalissima: domenica 25 novembre, ore 20 / 22
L'iniziativa è stata realizzata in collaborazione con: Arci Nazionale, Arci Bologna e Arci "Babylon".

Redazione

Lunedì 26 Concerto di musica classica in omaggio a Mozart

E-mail Stampa PDF
HonecBologna. Un appuntamento con la "A" maiuscola il concerto di musica classica previsto per lunedì 26 novembre, alle ore 20.30. Un omaggio a Mozart nella dimora che lo ospitò durante il soggiorno bolognese del 1770. Nel Salone che Villa Gandolfi Pallavicini ha intitolato al grande compositore salisburghese si esibiranno infatti tre musicisti: Rainer Honeck ( in foto ), primo violino dell'Ensemble; Wien,Yves Savary, violoncellista della Bayerische Staatsoperdi Monaco di Baviera; Pierpaolo Maurizzi, pianista nonché direttore artistico e musicale dell'Überbrettl-Ensemble. L'appuntamento con la musica a Villa Gandolfi Pallavicini continua poi la sera seguente, martedì 27 novembre alle ore 20.30, con un concerto tenuto dagli allievi della Master Class "Mozart e dintorni". L' ingresso a offerta libera per entrambe le serate.Data la limitata disponibilità di posti, si prega di dare gentile conferma di partecipazione:FAM Servizio Comunicazionetel. 051 209 1397-1397e-mail: comunicazione[@]fondazionealmamater.it

L’impossibilità di scrivere un’autobiografia e il caso di Doris Lessing

E-mail Stampa PDF
La complessa personalità di Doris Lessing, straordinaria scrittrice del Novecento, sarà al centro della conferenza di Vita Fortunati dal titolo "Sull'impossibilità di scrivere un'autobiografia. Il caso emblematico di Doris Lessing". L'incontro si terrà venerdì 23 novembre alle 17.30, alla "Cubiculum Artistarum", sala adunanze dell'Accademia Nazionale Agricoltura Piazza Galvani, 1 (piano terra), a Bologna. La conferenza fa parte del ciclo "Il genio della donna tra passato e presente", promossa dalla Provincia di Bologna, che in questo modo intende promuovere il proprio Centro di documentazione delle donne, creato per fissare la memoria delle artiste che in Europa, dal Medioevo al Novecento, si sono cimentate nelle tecniche dell'arte affrontando carriere un tempo solo maschili raggiungendo punte di eccellenza. 

Redazione

Pagina 46 di 54