Ultimo aggiornamento10:21:37 AM GMT

Sei qui: Attualità

Pranzo di beneficenza a sostegno del Centro di Ascolto Casa Marella

E-mail Stampa PDF
casa_MarellaDomenica 6 novembre si terrà un pranzo di beneficenza, presso l'osteria-ristorante Le Marsiglie di Casalfiumanese (per prenotazioni: n. 0542 666130), a sostegno delle attività del Centro di Ascolto Casa Marella che opera da oltre sei anni principalmente a Imola e nel comprensorio imolese. Il Centro dell'Opera di padre Marella, coordinato dalla Dr.ssa Adriana Di Salvo, opera a sostegno delle persone in lutto, e di persone con malattia cronica o invalidante e realizza per-corsi formativi-informativi su varie tematiche (lutto, bullismo, separazione, integrazione disabilità, abuso ed altro) rivolti a insegnati, studenti, genitori, operatori socio-sanitari, volontari, collaborando con diverse Istituzioni del territorio.

Borse a picco sotto l’effetto Grecia

E-mail Stampa PDF
graficoMilano. Ancora fortissime tensioni a Piazza Affari che segna un ribasso del 5,5 % attestandosi come la peggiore tra le borse europee. Fortissime le vendite a seguito dell'annuncio della Grecia di procedere ad un referendum sul piano di salvataggio europeo. Una situazione che sta a sottolineare come la finanza oggi è divenuta determinante sulle questioni anche politiche.

Halloween: la notte dei mostri che piace a piccoli e adulti

E-mail Stampa PDF
HalloweenTutto pronta per la notte di Halloween, festa arrivata dagli Stati Uniti, che anche in Italia è divenuta la festa più amata dai bambini che, travestiti da streghe, zombie, fantasmi e vampiri, bussano alle porte urlando con tono minaccioso: "Dolcetto o scherzetto?". Un rito è quello di bussare tredici volte per allontanare la sfortuna, consuetudine che viene apprezzata e condivisa dalle famiglie che per la notte dei piccoli vampiri preparano dolci da distribuire. Halloween non solo è la festa dei bambini ma è divenuta un evento di moda coinvolgendo tutta la piattaforma dell'intrattenimento che è attiva a promuovere serata a tema con un giro di affari che si stima in milioni di euro.

I social network

E-mail Stampa PDF
Questo nuovo fenomeno radicatosi in maniera esponenziale sulla rete web ha raggiunto livelli che hanno dell’incredibile. Lo scenario emerge dal rapporto sui consumi mediatici del Censis, che evidenzia una crescita dei social network su internet. La prima in classifica, con il 61,6% è Facebook, segue poi YouTube con il 60,9%, Messenger con il 50,5%, Skype con il 37,6% e MySpace con una popolarità del 31,8%. In questo mondo virtuale sono soprattutto i giovani ad avere il primato. Purtroppo questo nuovo fenomeno mediatico ha compromesso gravemente altre attività, come ad esempio la lettura di libri. Infatti il 42% circa degli iscritti a Facebook ha dichiarato di dedicare meno tempo ad altre attività. Ovviamente la forte crisi economica globale che ha anche travolto il nostro paese, non ha certo aiutato la stampa periodica a riprendersi dal declino. La lettura, anche occasionale, dei settimanali coinvolge nel 2009 il 26,1% degli italiani (-14,2%) e quella dei mensili il 18,6% (-8,1%), con un calo vistoso rispetto al biennio precedente. In leggera flessione anche la lettura dei libri, che era cresciuta per tutto il decennio, raggiungendo il 59,4% nel 2007, per ripiegare poi al 56,5% nel 2009. Comunque oltre alle statistiche, penso sia indispensabile riflettere su una serie di aspetti collegati ai social network. Non a caso il garante per la privacy ha deciso di predisporre una guida sintetica per informare tutti coloro che intendono entrare per la prima volta, nonché coloro che già frequentano, questo nuovo strumento. I social network sono strumenti che danno l’impressione di uno spazio personale, o di piccola comunità. Si tratta però di un falso senso di intimità che può spingere gli utenti a esporre troppo la propria vita privata, a rivelare informazioni strettamente personali, provocando “effetti collaterali”, anche a distanza di anni, che non devono essere sottovalutati. Il crescente uso dei siti di social network, ha ovviamente anche attratto l’attenzione di hacker e malintenzionati che vedono in questi social la possibilità di rubare informazioni e anche trovare una fonte di reddito da queste tecnologie.

Firmato accordo nazionale fra Aequitas ADR e Confabitare

E-mail Stampa PDF
ZanniPer gli associati Confabitare la possibilità di un accesso agevolato al nuovo istituto della mediazione


Bologna. Questa mattina la firma dell'accordo nazionale fra Confabitare, associazione proprietari immobiliari con sede a Bologna, e Aequitas ADR organismo di mediazione ed ente formatore riconosciuto dal ministero della Giustizia, per consentire agli associati di Confabitare l'accesso agevolato ai servizi di mediazione di Aequitas ADR.

La Libia del passato e del futuro. Intervista al Dott. Feisal Bunkheila

E-mail Stampa PDF
BunckeilaTunisia, Egitto, Siria, Libia. Questi paesi, soggiogati da un governo tiranno e usurpatore, che per anni e generazioni ha stretto la popolazione in un giogo insopportabile, sono insorti e piano piano il Mediterraneo sta raggiungendo una nuova configurazione. Un nuovo disegno, una mappa dove forse trionferà la democrazia, dove forse si riscoprirà l'essere umano come pilastro fondamentale del paese, il concetto di popolo sovrano.
E ci credono le persone che da laggiù combattono strenuamente per ottenere la libertà, per rivendicare il diritto di parlare senza essere incarcerati o condannati a morte. E' un movimento di liberazione che sta dilagando come una reazione a catena, piano piano, schermaglia dopo battaglia.

Prospettive positive per la Gallazzi SpA di Minerbio

E-mail Stampa PDF
Ieri pomeriggio, nell'incontro del Tavolo di Salvaguardia della Provincia di Bologna presieduto da Graziano Prantoni, assessore provinciale alle Attività produttive, è stato sottoscritto un accordo quadro per la Gallazzi Spa in cui la società ha confermato la volontà di mantenere il polo produttivo di Minerbio.
Per scongiurare la prospettiva di licenziamento per 65 lavoratori preventivata nei precedenti incontri, le parti hanno condiviso la necessità di riorganizzare la produzione, ridefinendo turni, orari e ciclo di lavoro e utilizzando gli ammortizzatori sociali, quali il contratto di solidarietà che decorrerà dall'1 gennaio 2012, e la mobilità volontaria. Le parti si sono inoltre accordate sulla necessità di effettuare incontri di verifica in merito alle modalità organizzative per definire un percorso di formazione.

Bologna capitale del mattone per un giorno

E-mail Stampa PDF
ZanniIn un periodo in cui la parola crisi è ormai sulla bocca di tutti, Confabitare – Associazione Proprietari Immobiliari, guarda oltre, al futuro economico e di sviluppo di Bologna e dell'Italia. Si terrà sabato 22 ottobre a partire dalle ore 9 presso la Sala Congressi Hotel Savoia Regency, via del Pilastro, 2 – Bologna la prima convention nazionale di Confabitare dove tutti i presidenti regionali e provinciali dell'associazione insieme con gli associati si riuniranno per conoscersi, parlarsi, confrontarsi. Aprirà la giornata di lavori il Senatore Franco Mugnai primo firmatario della legge di riforma del condominio. Interverranno inoltre: il Senatore Carlo Giovanardi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri; Giancarlo Muzzarelli, Assessore alle Attività produttive Regione Emilia-Romagna; Riccardo Malagoli, Assessore alla Casa del Comune di Bologna. Nella mattinata si svolgerà il convegno Il risparmio energetico: le tecnologie, le soluzioni e le proposte, le agevolazioni fiscali e le normative sulla svolta ecologica. In foto il Presidente Nazionale Alberto Zanni.

Redazione Vocis Magazine

La Collezione Automobili Lamborghini in mostra al Ristorante Cracco di Milano

E-mail Stampa PDF
Braccialetti_BullDal 19 ottobre al 24 dicembre 2011 la Collezione Automobili Lamborghini Autunno Inverno 2011 sarà esposta alRistorante Cracco, a Milano in via Victor Hugo 4. Non una sfilata di moda, non uno show room per presentare la Collezione Automobili Lamborghini, ma uno spazio espositivo, visibile a tutti coloro che saranno ospiti del ristorante, dove è allestita una vera e propria mostra temporanea. Ogni capo, ogni prodotto, è esposto come un'opera d'arte e descritto da una didascalia. I capi di abbigliamento diventano il soggetto dei quadri appesi alle pareti del ristorante; un solo pannello trasparente sostiene giacche, camicie, sciarpe. Tutto può essere toccato, per apprezzare la qualità, per "vivere" il prodotto.

Pagina 73 di 74